20/12/2018 - DENOMINAZIONI “PANE FRESCO” E “PANE CONSERVATO”: NUOVO DECRETO INTERMINISTERIALE

In data 19.11.2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale un decreto interministeriale del Ministero dello Sviluppo Economico (D.M. n. 131/2018) che disciplina la denominazione di “panificio”, di “ pane fresco” e della dicitura “pane conservato”.

Le principali novità riguardano:

- “il pane fresco” per il quale è previsto un limite di tre giorni al suo ciclo di lavorazione e l’esclusione dell’impiego di additivi conservanti;
- “il pane conservato” che deve venire esposto in aree separate rispetto al pane fresco e designato in quanto tale anche quando viene commercializzato allo stato sfuso o preincartato.

Il provvedimento entrerà in vigore dal 19.12.2018 e sarà consentito utilizzare incarti o imballi con diciture o denominazioni non conformi sino al 19.02.2019.

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo studio attraverso l'apposito form, nella sezione contatti.

avv. Christian Cerutti