21/06/2018 - RESPONSABILITA’ CONTRATTUALE DA INADEMPIMENTO AL PRELIMINARE DI PRELIMINARE

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 12527/18 del 21.05.2018, ha confermato la validità e l’efficacia di un contratto preliminare di preliminare, ossia di un accordo in virtù del quale le parti si obbligano a concludere un successivo contratto che preveda anche solamente effetti obbligatori.

Ravvisata, quindi, la valida pattuizione di un vincolo contrattuale finalizzato ad un ulteriore accordo, il rifiuto di contrarre opposto nella seconda fase, se immotivato e contrario a buona fede, dà luogo ad un inadempimento di un rapporto obbligatorio già perfezionatosi (rapporto che può essersi perfezionato anche solo su alcuni punti, restando da concordare, secondo buona fede, ulteriori punti).

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo studio attraverso l'apposito form, nella sezione contatti.

avv. Claudio Peretti