06/09/2018 - LA CORTE DI CASSAZIONE STABILISCE CHE IL TRASFERIMENTO DI KNOW-HOW DAL FRANCHISOR AL FRANCHISEE NON È ELEMENTO INDEFETTIBILE DEL CONTRATTO DI FRANCHISING

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 11256 del 10 maggio 2018, ha stabilito che il requisito della messa a disposizione del know-how, da parte del franchisor al franchisee, non costituisce elemento indefettibile del contratto di franchising, atteso che l’articolo 1, comma 1 della Legge 129/2004 sull’affiliazione commerciale (franchising)

espressamente stabilisce che “[l]’affiliazione commerciale (franchising) è il contratto, comunque denominato, fra due soggetti giuridici, economicamente e giuridicamente indipendenti, in base al quale una parte concede la disponibilità all’altra, verso corrispettivo, di un insieme di diritti di proprietà industriale o intellettuale relativi a marchi, denominazioni commerciali, insegne, modelli di utilità, disegni, diritti di autore, know-how, brevetti, assistenza o consulenza tecnica e commerciale, inserendo l’affiliato in un sistema costituito da una pluralità di affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo di commercializzare determinati beni o servizi.”

Ai sensi dell’articolo 1, comma 1 della menzionata Legge, dunque, il know-how rappresenta solo uno degli elementi tipici che possono essere messi a disposizione da parte del franchisor; ma il contratto di affiliazione commerciale (franchising), per essere qualificato tale, non deve riguardare cumulativamente tutti gli elementi indicati dalla norma, essendo sufficiente che al franchisee sia data la disponibilità di un insieme di diritti di proprietà industriale o intellettuale, la c.d. formula commerciale, nell’ottica dell’inserimento dello stesso nella rete territoriale del franchisor. Secondo la Corte “sussistendo tale insieme, ben può quindi configurarsi un contratto di franchising privo della clausola concernente la trasmissione del know-how dal franchisor al franchisee.

L’ordinanza in commento si pone in contrasto con la tesi sostenuta dalla dottrina maggioritaria secondo cui il know-how è un elemento indefettibile del contratto di affiliazione commerciale (franchising).

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo studio attraverso l'apposito form, nella sezione contatti.

avv. Sondra Faccio