28/07/2016 - VENDITE INTERNAZIONALI IN TERRITORIO U.E.: IN CASO DI MANCATA PATTUIZIONE LA COMPETENZA È DEL GIUDICE DEL LUOGO DI CONSEGNA DELLA MERCE

Una recente sentenza della Corte di Cassazione (Sez. Un. Civ. n. 11381 del 2016 depositata il 31 maggio 2016) ha chiarito che, in caso di controversie in materia di vendita di beni mobili nel territorio dell’Unione Europea, a meno che le parti non abbiano espressamente pattuito in modo diverso, la competenza spetta al giudice del luogo in cui le merci sono state materialmente consegnate.

Leggi tutto...

06/07/2016 - I DATI AGGIORNATI SUI TEMPI DELLA GIUSTIZIA CIVILE

È stato presentato dal Ministro della Giustizia Orlando il rapporto sulla Giustizia Civile al 2016.
Tale documento evidenzia un rilevante miglioramento sia dei tempi che dell’arretrato.

Leggi tutto...

13/07/2016 - LA REGISTRAZIONE NASCOSTA DI UNA CONVERSAZIONE TRA SOGGETTI PRESENTI NON NECESSITA DI AUTORIZZAZIONE DEL GIUDICE

Secondo una recente sentenza conforme alla giurisprudenza della Cassazione, è utilizzabile la registrazione di una conversazione di un colloquio da parte di una persona che vi partecipi, anche senza l’autorizzazione del Giudice.

Leggi tutto...

01/06/2016 - FUMO PASSIVO: IL DATORE DI LAVORO E’ RESPONSABILE

L’adozione di circolari o direttive che disciplinano e sanzionano il divieto di fumo all’interno dell’azienda non sono sufficienti a escludere la responsabilità per il danno da fumo passivo subito dal dipendente e accertato con Ctu medica. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la recentissima sentenza n. 4211 del 3 marzo 2016.

Leggi tutto...