16/11/2016 - RIMBORSO FINANZIAMENTO SOCI

Con sentenza del 13.06.2016 il Tribunale di Milano, sezione specializzata in materia di impresa, ha chiarito che il finanziamento effettuato dal socio in favore della società deve considerarsi postergato alla soddisfazione degli altri creditori ex art. 2467 cc solo nel caso in cui 

"l’eccessivo squilibrio dell’indebitamento rispetto al patrimonio netto” ovvero una situazione “nella quale sarebbe stato ragionevole un conferimento” sussista sia al momento dell’effettuazione del finanziamento, quanto al momento della domanda di rimborso.

Pertanto, nel caso in cui la società versi in uno stato di sostanziale insolvenza al momento della dazione da parte del socio finanziatore, ma non al momento della richiesta di rimborso, il finanziamento del socio non dovrà essere postergato alla soddisfazione degli altri creditori.

 

Per informazioni è possibile contattare lo studio attraverso l'apposito form, nella sezione contatti.

avv. Claudio Peretti